SAN FRANCISCO


Chinatown. San Francisco ospita la più grande comunità cinese al mondo fuori dalla Cina. Ammetto che pensavo fosse New York, invece il primato spetta proprio a San Francisco: anzi, la sua comunità cinese è anche la più antica degli Stati Uniti.
Un giro in questo quartiere, che si estende per 3,5 km2, è quindi una tappa obbligata quando si visita questa città. Potrete così vivere una vera esperienza culturale ed enogastronomica cinese, sentendovi catapultati in Asia. L’entrata principale del quartiere è facilmente identificabile: ad accogliervi sarà il Dragon’s Gate, un cancello distante solo 5 minuti da Union Square.

Municipio. Osservando il Municipio di San Francisco potrete avere una sensazione di deja vu. Non solo è stato il set di molti film, ma il suo aspetto ricorda quello dell’Hôtel des Invalides di Parigi. Merita una visita non solo dall’esterno, ma anche al suo interno per la maestosità e la cura che è stata messa nella realizzazione di ogni suo dettaglio.
La City Hall attuale è stata costruita dall’architetto Arthur Brown Jr. dopo che il terremoto del 1906 ha distrutto il municipio precedente ed è stata inaugurata nel 1915. In particolare a colpire è la sua cupola, una delle più grandi al mondo, alta 90 mt.

Haight Ashbury. A rendere famoso questo quartiere con le sue particolari abitazioni è stato il movimento hippie. é infatti proprio nelle sue strade che è nato nella seconda metà degli anni ’60. Ora a testimonianza di questa stagione culturale rimangono gli edifici colorati e la trasformazione del quartiere alla sera, quando si illumina di luci psichedeliche.

Painted Ladies. Sono una delle attrazioni più famose di San Francisco. Non sono delle signore vere e proprie, ma una fila di case in stile vittoriano. Per la precisione sono sette case, tanto che vengono soprannominate anche Sette sorelle. Non rimanere colpiti della loro eleganza e dai delicati colori delle loro facciate è quasi impossibile.

Golden Gate Park. è il grande parco cittadino, più vasto del più famoso Central Park di New York, con 70 ettari in più di dimensione. Si stima che ogni anno riceva circa 13 milioni di visitatori. Sono molteplici le attività che si possono svolgere al suo interno: ci sono percorsi studiati per chi vuole correre, passeggiare e andare a cavallo, oltre che un campo da golf e da bowling, senza dimenticare i laghetti e i musei. Un luogo perfetto quindi per rilassarsi!
Durante il periodo estivo nell’area chiamata Music Concourse è possibile assistere a concerti in uno magnifico scenario tra statue e fontane.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...